“Per una Slovacchia dignitosa”, venerdì nuove proteste

“Per una Slovacchia dignitosa”, venerdì nuove proteste
Gli organizzatori delle manifestazioni “per una Slovacchia dignitosa” hanno stabilito un altro raduno per venerdì.
Essi stanno chiedendo le dimissioni dell’intero Governo, sostenendo che quelle di Kalinak non siano abbastanza. Hanno dichiarato che: “E’ una richiesta legittima di una società civile vivere in un paese in cui la corruzione non è la normalità e dove non ci siano legami tra le classi politiche e la mafia”. 

Venerdì scorso, circa 120.000 persone hanno preso parte alle manifestazioni in memoria del giornalista ucciso Jan Kuciak che si sono svolte in più di 40 città slovacche, di cui 50-60.000 a Bratislava e 15-20.000 a Kosice. 

I partecipanti hanno richiesto di investigare sull’omicidio e l’assunzione delle conseguenze politiche. Lo slogan più frequente è stato: ”Ne abbiamo abbastanza di Fico”. Le manifestazioni si sono svolte in serenità e senza incidenti nonostante la preoccupazione espressa da parte del Primo Ministro Robert Fico. Alcune imprese come Slovenska sporitelna e Martinus, hanno supportato pubblicamente le manifestazioni.